DiversiPensieri

opinioni su politica, società, economia, ambiente, tutto e niente

Via l’IMU: festeggiamo?


Pagare le tasse non è mai un piacere. In particolare non è un piacere in Italia dove oltre al naturale dispiacere di pagarle si aggiunge  la fastidiosa sensazione di non avere nulla in cambio, ma di andare a riempire le tasche di una serie di parassiti che vivono intorno alla spesa pubblica.

Sfruttando questo motivato sentimento nazionale da diversi anni il dibattito politico è tutto incentrato su tasse si, tasse no, ICI/IMU si o no. La tassa sulla prima casa poi è particolarmente odiosa perché colpisce il possesso (e non il guadagno) di un bene primario che dovrebbe essere un diritto di tutti. Personalmente la trovo una tassa ingiusta.

Ma mi domando è questo il problema dell’italia e degli italiani? è questo il sogno che tutti gli italiani rincorrono? Ridotti a barattare il nostro voto (e quindi il nostro futuro) in cambio di un micragnoso sconto sulle tasse: 225 euro di media?

Mi rendo conto che quei 20 euro al mese che restituisce questa tassa fanno comodo a tante famiglie in un periodo di mancanza di lavoro e salari bassi. Ma il problema è questo: mancanza di lavoro e salari bassi.

Chiediamo di più in cambio del nostro voto, chiediamo di più a chi ci rappresenta. Chiediamo di avere un lavoro  retribuito con salari che ci permettano di pagare le tasse e vivere dignitosamente. Chiediamo che quelle tasse vengano spese coscienziosamente per avere una scuola che permetta a tutti di avere un’istruzione. Un servizio sanitario che permetta a tutti di curarsi. Chiediamo infrastrutture per crescere, chiediamo sicurezza. Chiediamo e pretendiamo. Sogniamo qualcosa che valga la pena di essere sognata e non 225 euro l’anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30/08/2013 da in Politica con tag , , .
Pierluigi Argoneto

Writing, reading and all that Jazz.

il ragionevole dubbio

Un tentativo di lettura critica su scienza, salute, quotidianità e amenità varie

macosamidicimai

“Noi possiamo fottercene della politica ma sarà la politica che si fotte noi” S.B.

-CogitanScribens-

Le idee di Giovanni Proietta, Gianluca Popolla, Pierfrancesco Gizzi, Giancarlo Ruggero, Sara Bucciarelli, Alessandro Liburdi, Roberto Quattrociocchi, Vittorio Gapi, John Lilburne e di chiunque abbia qualcosa di interessante da dire senza averne lo spazio.

Il S@rcoTr@fficante

Blog per il contrabbando di sarcasmo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: