DiversiPensieri

opinioni su politica, società, economia, ambiente, tutto e niente

Il PD non esiste


PDcerchio_ø10.epsOggi Letta fa il duro con il PDL. Sul rapporto deficit/pil al 3,1% dichiara: “La colpa non è nostra, l’instabilità di queste ultime settimane pesa” e poi “Non accetterò l’aut aut quotidiano (…). Da adesso l’agenda la dettiamo noi”. “Da adesso l’agenda la dettiamo noi”?!Se aggiungeva : “ed ho deciso che l’iva non aumenterà (come chiede il PDL)” era perfetto.
Come mai il PDL chiede (imu ed iva) ed ottiene (imu) dei punti di programma ben precisi mentre il PD non riesce non dico ad ottenere, ma almeno a chiedere un solo punto qualificante di programma?

Perchè se solo Letta si azzardasse a proporre qualcosa, dal PD si solleverebbero i distinguo di Renzi, gli stop di Bersani, le perplessità di Epifani, i dubbi di Fassina, l’appoggio condizionato della Bindi e chi più ne ha più ne metta.
Il PD non è un partito, al massimo è un condominio. Un gruppo di persone che condividono la struttura in cui abitano e nulla di più. Non può proporre, al massimo può dire quello che non vuole tipo: “non possiamo togliere l’imu a tutti”, ma riuscendo comunque a perdere. Sull’aumento dell’iva non riesce neanche a dire se lo vuole o non lo vuole.

Chiedere al PD di realizzare un solo punto di programma e chiederlo a babbo natale, produce lo stesso effetto: il nulla! Perchè entrambi non esistono! Elettori del PD, siete grandi, è ora che lo sappiate:

Il PD non esiste!

Annunci

2 commenti su “Il PD non esiste

  1. Pingback: Aspettando Matteo Renzi, auguri a Matteo Renzi | DiversiPensieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20/09/2013 da in Politica.
Pierluigi Argoneto

Writing, reading and all that Jazz.

il ragionevole dubbio

Un tentativo di lettura critica su scienza, salute, quotidianità e amenità varie

macosamidicimai

“Noi possiamo fottercene della politica ma sarà la politica che si fotte noi” S.B.

-CogitanScribens-

Le idee di Giovanni Proietta, Gianluca Popolla, Pierfrancesco Gizzi, Giancarlo Ruggero, Sara Bucciarelli, Alessandro Liburdi, Roberto Quattrociocchi, Vittorio Gapi, John Lilburne e di chiunque abbia qualcosa di interessante da dire senza averne lo spazio.

Il S@rcoTr@fficante

Blog per il contrabbando di sarcasmo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: