DiversiPensieri

opinioni su politica, società, economia, ambiente, tutto e niente

La democrazia diretta spiegata bene!


Bentrovati cari lettori di DiversiPensieri. I più assidui frequentatori di questo blog si saranno accorti di come ultimamente le pubblicazioni si siano notevolmente ridotte. Vi starete domandando come mai, ma cari mamma e papà lo sapete benissimo che questo è stato un periodaccio.

Riprendo allora con un post facile facile, tanto per fare un po’ di riscaldamento.

Come sempre sono partito da un obiettivo mastodontico: volevo scrivere un pezzo di approfondimento e divulgazione sulla riforma costituzionale appena votata alla camera. Avevo già in mente un bel titolo accattivante come fanno su “ilpost” : “La riforma costituzionale spiegata bene”. “Me cojoni!” Direte voi. E infatti ci ho rinunciato subito. Una buona dose di realismo alle volte ti salva le giornate.

Ma la montagna ha comunque partorito il topolino. Cioè questo post.

Nel tentativo di cercare della documentazione per svolgere il mio inarrivabile tema mi sono imbattuto nel “documento di apertura della discussione” relativo al titolo V (quinto) della costituzione. Ve ne riporto le primissime righe che vi prego di leggere pazientemente ed attentemente

  • Il quadro delle competenze legislative viene ripartito nell’art. 117 della Costituzione in competenze esclusive statali, competenze concorrenti e competenze residuali regionali. Tra le competenze esclusive statali ricorrono diverse clausole trasversali che interessano sia la competenza concorrente che quella residuale regionale. Nelle competenze residuali regionali rientrano tutte le materie “innominate”. In molti ambiti leggi (o norme) quadro non sono state emanate. Il bilancio a distanza di oltre dieci anni dall’entrata in vigore della riforma del Titolo V fa registrare lo sviluppo di un imponente contenzioso costituzionale.

Si ritiene che questa ripartizione delle competenze debba essere semplificata?

La lettura di queste brevi, ma intense righe ha sortito su di me un duplice effetto. Innanzitutto mi ha fatto rinunciare istantaneamente al mio proposito iniziale. Poi mi ha dato lo spunto per questo post, in cui voglio condividere con voi un dubbio che mi attanaglia da un po’, da quando Grillo e Casaleggio hanno iniziato la loro carriera politica: “Ma la democrazia diretta è una trovata geniale o un minchiata madornale?”.

Gli argomenti toccati dalla prima domanda del documento riguardano la forma di governo e la forma di stato. In pratica, in che modo coloro che governano il paese possono prendere delle decisioni ( che riguardano tutti noi) e metterle in atto. Parla quindi della nostra libertà.

Un tema piuttosto importante credo.

A questo punto ho immaginato di andare dal mio fruttivendolo, leggergli il preambolo nel corsivo di sopra e chiedergli: “Gino , ma tu questa ripartizione delle competenze, la semplificheresti?”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14/02/2015 da in Politica, Società con tag .
Pierluigi Argoneto

Writing, reading and all that Jazz.

il ragionevole dubbio

Un tentativo di lettura critica su scienza, salute, quotidianità e amenità varie

macosamidicimai

“Noi possiamo fottercene della politica ma sarà la politica che si fotte noi” S.B.

-CogitanScribens-

Le idee di Giovanni Proietta, Gianluca Popolla, Pierfrancesco Gizzi, Giancarlo Ruggero, Sara Bucciarelli, Alessandro Liburdi, Roberto Quattrociocchi, Vittorio Gapi, John Lilburne e di chiunque abbia qualcosa di interessante da dire senza averne lo spazio.

Il S@rcoTr@fficante

Blog per il contrabbando di sarcasmo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: