DiversiPensieri

opinioni su politica, società, economia, ambiente, tutto e niente

Più pene per tutti


Anticorruzione: “pene più severe”

Omicidio stradale: “pene più severe”

Traffico di migranti: “pene più severe”

Ecoreati: “pene più severe”

Violenza negli stadi: “pene più severe”

Dovessi fare una classifica di personaggi morti invano, dopo Karl Popper metterei senz’altro Cesare Beccaria, che 251 (duecentocinquantuno) anni fa, a Milano, Italia, scriveva parole poi confermate dalla storia e dal buonsenso:

“Uno dei più gran freni dei delitti non è la crudeltà delle pene, ma l’infallibilità di esse, e per conseguenza la vigilanza dei magistrati, e quella severità di un giudice inesorabile, che, per essere un’utile virtù, dev’essere accompagnata da una dolce legislazione. La certezza di un castigo, benché moderato, farà sempre una maggiore impressione che non il timore di un altro più terribile, unito colla speranza dell’impunità; perché i mali, anche minimi, quando son certi, spaventano sempre gli animi umani, e la speranza, dono celeste, che sovente ci tien luogo di tutto, ne allontana sempre l’idea dei maggiori, massimamente quando l’impunità, che l’avarizia e la debolezza spesso accordano, ne aumenti la forza”.

Annunci

3 commenti su “Più pene per tutti

  1. attilio cece
    27/05/2015

    scopri la differenza tra la forma e la sostanza…………………………

  2. dado
    14/10/2015

    Le sentenze del giudice debbono diventare pene certe al 100 per 100. Altrimenti non hanno senso. Chi promette a gran voce qualcosa che poi non mantiene si chiama ‘Buffone’ oppure ‘Pagliaccio’. Ecco perché certi individui condannati in tribunale, dopo aver ascoltato la sentenza del giudice, li vediamo sorridere. Lo fanno perché son sicuri che non verranno loro applicate in pieno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26/05/2015 da in Politica, Società con tag , , , .
Pierluigi Argoneto

Writing, reading and all that Jazz.

il ragionevole dubbio

Un tentativo di lettura critica su scienza, salute, quotidianità e amenità varie

macosamidicimai

“Noi possiamo fottercene della politica ma sarà la politica che si fotte noi” S.B.

-CogitanScribens-

Le idee di Giovanni Proietta, Gianluca Popolla, Pierfrancesco Gizzi, Giancarlo Ruggero, Sara Bucciarelli, Alessandro Liburdi, Roberto Quattrociocchi, Vittorio Gapi, John Lilburne e di chiunque abbia qualcosa di interessante da dire senza averne lo spazio.

Il S@rcoTr@fficante

Blog per il contrabbando di sarcasmo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: