DiversiPensieri

opinioni su politica, società, economia, ambiente, tutto e niente

Barbieri moderati


Stamattina il barbiere mi ha tagliati i capelli troppo corti. Io gliel’avevo detto che così si vedeva troppo il naso, ma lui è andato per la sua strada. Poi dice il dialogo, ma come si fa con questi? Sono invasati, quando hanno le forbici in mano… tac. E’ la loro natura, non conoscono limiti. Ragionano in maniera diversa da noi, conquistare centimetri di crine è la loro missione da secoli e non si fermeranno.

E’ chiaro che questo mette a rischio il mio stile di vita. Uno si sente brutto, intimorito, rinuncia a fare le cose proprio. Maledetti barbieri.

Poi a pranzo un collega mi ha detto che lui conosce un barbiere che non è così. Uno che ascolta, esegue quello che gli viene chiesto, non prende iniziative. Gli ho detto che mi sembrava impossibile, sono tutti degli sforbiciatori folli. Ma altri colleghi si sono uniti alla discussione, qualcuno era d’accordo con me, qualcun altro ha detto che anche lui conosceva barbieri diversi. Moderati, diciamo.

Allora io dico: se esistono (ma non credo) questi fantomatici barbieri moderati, dove sono? Perché non si fanno sentire? Troppo facile stare zitti: allora siete complici. Perché non prendete posizione e dite chiaro e tondo che non appoggiate chi taglia più di quanto abbia chiesto il cliente?

Annunci

2 commenti su “Barbieri moderati

  1. attilio cece
    25/11/2015

    Sono con te e contro i barbieri tutti!! qualsiasi marca/tipo di lozione anticaduta utilizzino !!!!!
    Anche belpietro sta dalla nostra parte (per non dire poi di sallusti… basta guardarlo!) : ho sentito che in redazione stanno discutendo sulla possibilità di titolare “bastardi barbieri” sul giornale di domani !!!
    E pure il ghost writer di salvini è in allarme……………

    • diversipensieri
      25/11/2015

      purtroppo stamattina il salumiere mi ha fregato mettendomi mezzo etto di prosciutto in più… domani dobbiamo far partire un’altra crociata di civiltà… per fortuna siamo in tanti e non ci arrenderemo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23/11/2015 da in Società con tag , , .
Pierluigi Argoneto

Writing, reading and all that Jazz.

il ragionevole dubbio

Un tentativo di lettura critica su scienza, salute, quotidianità e amenità varie

macosamidicimai

“Noi possiamo fottercene della politica ma sarà la politica che si fotte noi” S.B.

-CogitanScribens-

Le idee di Giovanni Proietta, Gianluca Popolla, Pierfrancesco Gizzi, Giancarlo Ruggero, Sara Bucciarelli, Alessandro Liburdi, Roberto Quattrociocchi, Vittorio Gapi, John Lilburne e di chiunque abbia qualcosa di interessante da dire senza averne lo spazio.

Il S@rcoTr@fficante

Blog per il contrabbando di sarcasmo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: